Aggiornato il Regolamento del Fondo MètaSalute


 

Approvato il 20/11/2019, dal Consiglio di Amministrazione, il nuovo Regolamento del Fondo di assistenza sanitaria MètaSalute

E’ entrato in vigore il 20/11/2019, data della sua approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione, il nuovo Regolamento di MètaSalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell’industria metalmeccanica e dell’installazione di impianti.


Alcuni articoli sono stati modificati allo scopo di rendere più attuali e più aderenti alle nuove disposizioni di legge, le materie in essi regolamentati.


Conviventi di fatto (Art. 2)
A proposito dell’individuazione dei destinatari delle prestazioni del fondo, si precisa che per conviventi di fatto s’intendono due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un’unione civile. (L. 76/2016 Art. 1, comma 36).


Modalità di adesione (Art. 3)
– Adesione gratuita dei componenti del nucleo familiare e dei conviventi di fatto
Ogni variazione in corso d’anno del nucleo familiare e del relativo carico fiscale deve essere tempestivamente comunicata nell’Area Riservata con le modalità che verranno comunicate dal Fondo.
– Adesione a pagamento dei componenti del nucleo familiare e dei conviventi di fatto
L’adesione a pagamento potrà essere effettuata in specifiche finestre temporali indicate dal Fondo per ciascun anno. La decorrenza delle prestazioni sanitarie per il familiare NON fiscalmente a carico seguirà per ciascun anno l’inizio della decorrenza della copertura del lavoratore titolare iscritto, superato il periodo di carenza, e cesserà il 31 dicembre di ciascun anno. L’importo del premio è comunque annuale.
(Es: se il capo nucleo termina la carenza al 31 gennaio e la sua copertura parte dal 1° febbraio, la copertura del familiare decorrerà dal 1° febbraio).
A conclusione della procedura di registrazione il dipendente avrà immediata visione dell’avvenuta adesione del proprio nucleo familiare/convivente la quale si perfeziona con l’incasso da parte del Fondo del premio versato dal lavoratore.
La richiesta di restituzione delle quote erroneamente versate dal dipendente per i componenti del nucleo familiare non fiscalmente a carico deve essere presentata entro e non oltre il 31 gennaio dell’anno cui fa riferimento l’iscrizione.


Documentazione (Art. 4)
Ai fini del riconoscimento del diritto all’assistenza in favore dei familiari e dei conviventi, il Fondo richiede all’iscritto la documentazione che attesti gli stati e le condizioni di cui all’art. 2 del Regolamento e la produzione di una autocertificazione.


Si chiarisce che la falsa dichiarazione in merito ai requisiti legittimanti l’iscrizione al Fondo, determina l’estinzione del diritto alle prestazioni da parte dei lavoratori dipendenti e del nucleo familiare/convivente (Art. 12).


Adesione con forme di sanità integrativa preesistenti (Art. 5)
Le aziende in cui sono presenti polizze sanitarie ma che intendono far aderire i loro dipendenti a mètaSalute devono preventivamente registrarsi sul sito del Fondo e comunicare i flussi anagrafici – secondo un’apposita procedura di importazione del file UNIEMENS all’interno dell’Area Riservata dell’azienda – almeno trentacinque giorni prima dalla data di attivazione della copertura sanitaria richiesta a mètaSalute, la quale coinciderà con il primo giorno del mese di decorrenza. (Es: decorrenza desiderata 1° Gennaio, iscrizione entro il 27 Novembre).